Mense scolastiche Riccione, l'assessore Galli: 'cibi di qualità e dieta mediterranea'

Mense scolastiche Riccione, l'assessore Galli: 'cibi di qualità e dieta mediterranea'
Scuola Riccione 15:53 20 ottobre 2016

Rimane alta l’attenzione verso nuove tipologie di diete predisposte nelle mense scolastiche riccionesi. Un argomento di attualità sul quale l’Amministrazione mantiene un costante interesse in modo che i più piccoli e le famiglie stesse siano pienamente soddisfatte della qualità dei servizi erogati.


 “A partire da domani e a seguire nei prossimi giorni  - afferma l’Assessore alle Politiche Educative Laura Galli – convocherò i rappresentanti dei comitati mensa, dal personale scolastico ai genitori e i responsabili sanitari, per valutare e testare assieme la possibilità, laddove fosse necessario, di apportare miglioramenti e accorgimenti ulteriori. Nel quadro complessivo dei servizi scolastici comunali, la cura e la salute dei più piccoli, ha la stessa rilevanza ricoperta dalle competenze del corpo insegnanti e della programmazione didattica. Ecco perché dopo avere effettuato questa mattina con la dirigente Stefania Pierigè una visita al plesso scolastico San Lorenzo, ne farò seguire altre con il preciso intento di testare personalmente la qualità del servizio di mensa nelle nostre scuole”.

Nel 2015 è stata avvita la possibilità per i genitori di far parta attivamente della commissione mensa con assaggi diretti e a “ sorpresa” dei menù predisposti giornalmente nei nidi e nelle scuole dell’infanzia. Sempre lo scorso anno è stato avviato in forma sperimentale, per diventare una costante nel 2016, la tabella dietetica “ I colori della salute” , Bianco, Giallo, Rosso e Verde, nella quale ogni due mesi viene variato il menù anche tenendo conto della stagionalità dei prodotti orto-frutticoli. L’attuale tabella dietetica, per la quale sono state accolte le diversi proposte da parte dei componenti della commissione mensa attraverso questionari, tiene in considerazione che la dieta mediterranea è un modello alimentare, uno stile di vita che assicura una nutrizione equilibrata, adatta a qualsiasi età ed in grado di prevenire molte malattie.


Mediamente i pasti giornalieri che vengono serviti nelle mense delle scuole di Riccione sono oltre 1600, di cui circa 900 nelle primarie, 525 nelle scuole dell’infanzia e 180 nei nidi).


Nella predisposizione dei cinque giorni a pranzo nella tabella dietetica è sempre previsto un primo asciutto pasta/riso ( ad esempio pomodoro, verdura, bianco) o in brodo ( passati di verdura o legumi) e un secondo a base di carne rossa, carne bianca, pesce, uova, formaggi. Tutti i giorni è prevista verdura cruda o cotta e frutta di stagione.


Nel 2015 è stato introdotto il pesce azzurro, mentre da quest’anno, per tre volte a settimana il pane integrale. Sono inoltre presenti vari prodotti biologici, dal pane ai legumi secchi, fino a frutta e verdura e prodotti con caratteristiche precise come il parmigiano reggiano 24 mesi, carne bovino IGP, carni bianche di produzione nazionale.


Per la celiachia e allergie particolari ci sono diete speciali in tutte le scuole della Provincia mentre le richieste di diete vegane o vegetariane sono estremamente basse. 

Scuola
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485