VIDEO: Rimini, 9 milioni per il Museo Fellini. Gnassi: "Giornata storica". E Castel Sismondo tornerà al Comune

VIDEO: Rimini, 9 milioni per il Museo Fellini. Gnassi: "Giornata storica". E Castel Sismondo tornerà al Comune
Cultura Rimini 16:55 25 novembre 2016
Media:  Video

“Una giornata storica per la città e per tutti i riminesi”. E’ quanto ha affermato il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, nel commentare il finanziamento di 9 milioni di euro, suddivisi in due tranche (da 5 milioni per il 2017 e la restante somma per il 2018), da parte del Ministero dei Beni culturali a favore del Museo Fellini. Il tutto si inserisce nell’azione di sostegno promossa dal Mibact per promuovere il patrimonio monumentale e artistico italiano che prevede uno stanziamento complessivo pari a 135 milioni. Il progetto presentato dal Comune di Rimini che ha ottenuto il riconoscimento è articolato su tre assi: la Casa del Cinema Fulgor che sarà il labirinto della memoria alle origini dell’immaginario felliniano, Castel Sismondo che verrà trasformato in una spettacolare macchina di illusioni, con i set felliniani e le botteghe creative, tra reale e virtuale e il CircAmarcord, nella grande area urbana tra piazza Malatesta, Castel Sismondo, Teatro Galli, Casa del Cinema Fulgor che assumerà le sembianze di una grande piazza d’arti, con allestimenti, luna park e dimensione circense in puro stile felliniano. E a proposito di Castel Sismondo, l’amministrazione comunale ha avviato un percorso con la Fondazione Cassa di Risparmio, proprietaria della rocca, affinché questa possa rientrare nella disponibilità dei beni comunali tramite la revisione della convenzione tra le due parti. “Sarà il nostro Guggenheim - ha continuato Gnassi, riferendosi al museo d’arte realizzato a Bilbao -. Lo scorso anno tale opera è stata visitata da 1 milione e 300mila persone, il 63% delle quali provenienti dall’estero. Se per cominciare facessimo anche solo il 25 o il 20% di tali numeri la nostra città cambierebbe radicalmente la sua forza attrattiva anche dal punto di vista internazionale”. 

Video

Cultura
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485