A Santarcangelo arriverà il distributore di detersivi a prezzi contenuti, per produrre meno rifiuti

A Santarcangelo arriverà il distributore di detersivi a prezzi contenuti, per produrre meno rifiuti
Ambiente Santarcangelo di Romagna 14:07 15 dicembre 2016

A Santarcangelo sorgerà presto nel piazzale Campana, vicino alla Casa dell’acqua già attiva da diversi anni, la nuova Casa del pulito, un distributore di detersivi sfusi a prezzi contenuti per tutti i cittadini. È stato infatti pubblicato giovedì 15 dicembre l’avviso pubblico per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di un distributore di detersivi sfusi che si rivolge a tutti gli operatori economici del settore potenzialmente interessati. 


“L’area individuata – dichiara l’assessore a Qualità ambientale e Sviluppo sostenibile, Pamela Fussi – è quella inserita nel parcheggio di piazzale Campana dove già esistono la Casa dell’acqua e un’isola ecologica per il corretto conferimento dei rifiuti, al fine di rilanciare l’attenzione sui temi della sostenibilità ambientale in un punto di grande visibilità e particolarmente frequentato”. “Il distributore dell’acqua, infatti – prosegue l’assessore Fussi – mira a ridurre l’utilizzo di confezioni e imballaggi in plastica, lo stesso obiettivo che ora l’Amministrazione comunale si prefigge di raggiungere, senza alcun costo a suo carico, con l’installazione in via sperimentale della cosiddetta Casa del pulito. Intanto continuiamo anche a lavorare per aggiungere, sempre nell’area individuata, un eco-compattatore dove conferire bottiglie di plastica in cambio di buoni sconto sulla spesa. Il tutto per educare al rispetto dell’ambiente dato che l’impiego di contenitori in plastica monouso aumenta le problematiche legate allo smaltimento dei rifiuti, al consumo di fonti fossili, nonché all’elevata emissione di inquinanti in atmosfera per il loro trasporto su strada”.


La struttura – di modeste dimensioni –  consentirà la distribuzione di detersivi liquidi per lavatrice, piatti e pavimenti, oltre che di ammorbidente liquido per lavatrice, con effetti positivi sia per l’ambiente che per i cittadini, che potranno disporre di alcuni dei detersivi di uso più comune a prezzi particolarmente bassi, con una qualità comunque rispondente alle norme in materia. D’altra parte, la valenza culturale dell’iniziativa sta appunto nel proporre ai cittadini la possibilità di approvvigionarsi di un prodotto sfuso, senza consumare sistematicamente confezioni, imballaggi e soprattutto prodotti in plastica, contribuendo all’educazione ambientale e a diffondere l’abitudine a giudicare i prodotti e i produttori anche in base a parametri di sostenibilità ambientale.


La concessione dell’area da parte del Comune durerà nove anni e il concessionario sarà tenuto a pagare all’Amministrazione il canone di occupazione di suolo pubblico per la superficie occupata dalla casetta, mentre l’impianto e i prodotti distribuiti dovranno essere dotati di certificazione di qualità.

Ambiente
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485