Famiglia straniera occupa abusivamente appartamento in via Acquario, Gennaro Mauro: 'comune deve riprenderselo'

Famiglia straniera occupa abusivamente appartamento in via Acquario, Gennaro Mauro: 'comune deve riprenderselo'
Attualità Rimini 16:06 19 giugno 2017

Il Consigliere Comunale Gennaro Mauro richiama l'attenzione dell'opinione pubblica sul caso dell'occupazione abusiva, da parte di uomo e due donne stranieri non residenti a Rimini, di un alloggio popolare in via Acquario. Con loro tre bambini di età inferiore a dieci anni. Mauro accusa l'amministrazione comunale di un'imbarazzante inerzia sul caso e indica le responsabilità di qualche residente, solerte nel segnalare che l'immobile era vuoto in attesa di essere riconsegnato all'Acer. Gli occupanti vivono comunque in condizioni precarie: l'immobile è privo di acqua, luce e gas, non ci sono mobili ma solo materassi adagiati per terra. Inoltre, denuncia Mauro, le due donne sarebbero vittime di aggressioni non solo verbali da parte dell'uomo, con i bimbi intimoriti e visti spesso piangere. "Non condivido la scelta dell'amministrazione comunale di invitare formalmente e bonariamente gli occupanti a sloggiare, per poi far intervenire le forze dell'ordine - attacca Mauro - ma ritengo ancora più grave non procedere immediatamente a rimuovere le condizioni in cui sono costretti a vivere i tre  bambini". 

Lo scorso giovedì lo stesso Mauro ha comunicato all'assessore Lisi che gli occupanti, dopo aver cambiato la serratura, hanno lasciato l'immobile per qualche giorno, al fine di recarsi ad Ostia da alcuni parenti. "Una circostanza che avrebbe richiesto un'immediata attivazione delle procedura per riappropriarsi dell'immobile, ma incomprensibilmente ciò non è avvenuto", conclude il Consigliere Comunale. L'immobile è ancora non abitato.

Attualità
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485