Secondo album per il cantautore riminese Andrea Amati, 'Bagaglio a mano': in concerto al Teatro degli Atti

Secondo album per il cantautore riminese Andrea Amati, 'Bagaglio a mano': in concerto al Teatro degli Atti
Eventi Rimini 13:02 13 aprile 2018

E’ un “Bagaglio a mano” pieno di musica e belle novità quello di Andrea Amati, che mercoledì 18 aprile salirà sul palco del teatro degli Atti di Rimini per presentare il suo secondo album. Ad accompagnare Amati in questo speciale concerto (recupero della data del 2 marzo saltata a causa della neve) una formazione di amici-colleghi noti al pubblico riminese come Federico Mecozzi (alla tastiera e al violino), Massimo Marches  alle chitarre, Marco Montebelli alla batteria Francesco Preziosi al basso. 


Il Bagaglio a mano del cantautore santarcangiolese, pur avendo debuttato da poco più di un mese, sta già viaggiando parecchio: Andrea Amati infatti è stato scelto dai Nomadi per aprire molti dei prossimi concerti che la storica band ha in calendario nei prossimi mesi. Il primo appuntamento sarà a Casalromano in provincia di Mantova, dove domenica 15 aprile proporrà alcuni dei suoi brani all’atteso raduno annuale dei fan dei Nomadi. E non potrà mancare a Rimini, il 23 giugno, in apertura del concerto che celebrerà i primi 55 anni della band.


Bagaglio a Mano è un disco in parte ispirato dall'omonimo libro di Gabriele Romagnoli che gioca tra diverse sonorità, coniugando leggerezza e profondità, sguardi disincantati e osservazioni piene di stupore.  “Un disco in cui mi sono messo alla prova, sperimentando nuove sonorità e un nuovo approccio alla scrittura – commenta Andrea Amati – Nino Pedretti afferma che tutti gli uomini sono strade e tante sono le strade musicali che io ho percorso per arrivare a parlare di me e di quello che vedo nelle persone che mi circondano, ponendomi domande e cercando di aggrapparmi a ciò che, soprattutto oggi, rappresentano la bellezza, la speranza, il guardare avanti con gli occhi bene aperti”. 


Il percorso di Andrea Amati verso la musica parte da lontano, dal palco del teatro; fin da adolescente comincia a frequentare scuole e ambienti teatrali riminesi, a perfezionare il linguaggio del corpo con la danza, la dizione, il canto e la narrazione. Nel 2014 si è fatto conoscere con il suo primo album “Via di Scampo” che lo ha portato a suonare in giro per l’Italia; oltre ad essere autore originale, è apprezzato anche come interprete brillante del canzoniere legato alla grande musica d'autore italiana.

Eventi
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485