VIDEO: dal 14 giugno, a Pennabilli, torna la magia del festival "Artisti in piazza". Una 22a edizione da sold out

VIDEO: dal 14 giugno, a Pennabilli, torna la magia del festival "Artisti in piazza". Una 22a edizione da sold out
Eventi Pennabilli 15:03 16 maggio 2018
Media:  Video

Qualcosa come 50 compagnie internazionali presenti, 27 punti spettacolo dislocati negli angoli più suggestivi del borgo e 400 repliche per una 4 giorni di spettacolo che si preannuncia scoppiettante e ricca di sorprese. Questi i principali numeri di “Artisti in piazza” 2018, il festival internazionale di arti performative organizzato dall’associazione culturale “Ultimo punto” e giunto alla sua 22a edizione che si svolgerà a Pennabilli dal 14 al 17 giugno prossimi con una gustosa anteprima: dall’11 giugno il mitico Cirque bidon che proprio nel borgo dell’Alta Valmarecchia presenterà, sino al giorno 16, il nuovo spettacolo Entrez dans la danse per poi spostarsi a Rimini, scendendo lungo il Marecchia con i carri trainati dai cavalli, in un percorso che fisicamente e soprattutto idealmente unisce Pennabilli al mare. Denso di appuntamenti e sorprese, come di consueto, il cartellone dell’evento con spettacoli di teatro, musica, danza, clownerie, teatro di figura e tanto altro. Un festival a forte carattere multidisciplinare con tanti eventi pensati per coinvolgere il pubblico presente facendolo diventare protagonista dello spettacolo. Tra gli appuntamenti da segnare in agenda quello della compagnia francese Rara Woulibe che, in collaborazione con il coro di Pennabilli Canta che ti passa, si esibirà con lo spettacolo di musica e canto Bizangos. Torna al festival Claire Ducreux con il suo ultimo progetto Silencis, ispirato dal ciliegio dell’Orto dei frutti dimenticati di Tonino Guerra. E ancora la compagnia Tukitrek, caratterizzata dall’utilizzo di tecniche diverse all’interno dello stesso spettacolo avvalendosi di burattini, marionette e humanette, personaggi metà umani e metà pupazzi. Di spessore anche gli spettacoli musicali, con la partecipazione del quartetto musicale ucraino folk DakhaBrakha e del britannico Adrian Sherwood, famoso per la sua produzione dub. Non mancheranno gli spettacoli per i più piccini, l’ampia possibilità di ristoro per tutti i gusti nei ristoranti locali o nei 18 food truck presenti così come il grande mercato dell’artigianato artistico con circa 180 espositori presenti. Il presidente della Provincia, Andrea Gnassi, ha definito il festival “un piccolo, grande capolavoro”, un evento unico che unisce una molteplicità di arti e spettacoli con il territorio, il cibo, la cultura e le tradizioni. Un festival da sold out, con gli hotel e le strutture ricettive della zona esaurite da oltre due mesi tanto che l’organizzazione, in collaborazione con Pop up hotel, ha allestito degli alberghi temporanei in un campeggio in modo da accogliere più ospiti possibili.

Ulteriori info e il programma completo del festival al sito: www.artistiinpiazza.com

Video

Eventi
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485