Volley A2 femminile, lo sponsor Battistelli dice addio: l'iscrizione al campionato è un punto interrogativo

Volley A2 femminile, lo sponsor Battistelli dice addio: l'iscrizione al campionato è un punto interrogativo
Sport San Giovanni in Marignano 17:44 16 maggio 2018


Quale futuro per la squadra di volley femminile di San Giovanni in Marignano? Sfumato il sogno della promozione in serie A1 – ma a meno di un miracolo la società avrebbe ceduto il diritto della massima serie: Filottrano e Cuneo erano in attesa – la società deve fare i conti con l’addio del main sponsor Otello Battistelli il quale condivide al 50 per cento le quote del club con Stefano Manconi, ufficialmente presidente, ma soprattutto direttore sportivo. Battistelli dopo cinque stagioni lascia la società con cui ha centrato due promozioni, una finale playoff e la conquista della Coppa Italia di A2.
 
CERCASI SPONSOR Il giorno dopo l’addio, l’imprenditore pesarese con forti interessi a Cuba, commenta: “E’ stato un lustro esaltante culminato con la finale di Coppa Italia a Bologna e la finale playoff al Flaminio che hanno portato alla ribalta nazionale una cittadina come San Giovanni in Marignano che prima nel mondo del volley in pochissimi conoscevano. In questa scalata, nelle scelte tecniche, ho portato il mio contributo forte della mia esperienza decennale ad Urbino dove ho vinto anche una Coppa Cev. La Battistelli la sento come una mia creatura. Auguro le migliori fortune al club, mi piacerebbe ripetere altrove il miracolo sportivo che ho costruito a San Giovanni in Marignano”.

MANCONI-SAJA, CHE SINERGIA Il presidente e direttore sportivo Stefano Manconi, punto di riferimento costante per le atlete e lo staff tecnico, rivela: “Da tempo Battistelli aveva mostrato segnali di stanchezza e diceva che avrebbe mollato. Faccio presente che la stagione scorsa la società decise di iscriversi alla A2 solo il 20 giugno, la rosa fu allestita dal sottoscritto e dal tecnico Saja spendendo solo 1.500 euro in più del primo anno di A2: il nostro budget – meno di 400mila euro - non rientrava tra i primi 12 della serie A2. Dal coach e dalle giocatrici tutte ho ricevuto i complimenti per l’organizzazione, la serietà e la disponibilità della società".

SARA’ SERIE A2? Con Battistelli in campo, la prossima stagione in serie A2 sarebbe stata una certezza. Senza il suo contributo, circa un terzo del budget, l’iscrizione alla serie A2 non è invece così scontata (il termine è il 28 giugno): ad inizio del mese prossimo bisognerà dare una risposta al tecnico e alle giocatrici: tutti hanno manifestato l’interesse a restare. Il manipolo di sponsor che si sono affacciati al volley lo scorso anno hanno raddoppiato i loro impegni, ma mancano circa centomila euro. “Il territorio esprime aziende che potrebbero collaborare – spiega Manconi – ne basterebbero quattro da 30mila euro ciascuna, che con i benefici fiscali legati alle sponsorizzazioni diventerebbero in realtà meno di venti. Siamo tutti al lavoro per riuscire ad iscriverci. Vedremo se tutti gli attestati di stima e i complimenti ricevuti porteranno a risultati concreti”.

Stefano Ferri

Sport
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485