Tenta rapina con la scusa di una sigaretta, ma riminese reagisce e lo stende con un pugno

Tenta rapina con la scusa di una sigaretta, ma riminese reagisce e lo stende con un pugno
Cronaca Rimini 16:07 11 ottobre 2018

Minacciato da un rapinatore, reagisce stendendolo con un pugno. Un riminese si è difeso così da un tentativo di rapina, intorno alle 13 di mercoledì, all'angolo tra le vie Roma e Giovanni XXIII. Il malvivente, un 62enne tunisino, è finito a tappeto, colpito con un pugno allo sterno, e successivamente in manette per il reato di tentata rapina. Si era avvicinato al riminese con la scusa di chiedergli una sigaretta e dopo un primo tentativo di sfilargli il portafoglio ha infilato una mano nella tasca del giubbotto, fingendo di avere un'arma. All'arrivo della Polizia il tunisino era dolorante e steso a terra.

Cronaca
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485