Sculaccia studente durante uno stage, si pente e chiede scusa. Patteggia un anno e 10 mesi

Sculaccia studente durante uno stage, si pente e chiede scusa. Patteggia un anno e 10 mesi
Cronaca Valmarecchia 17:53 11 ottobre 2018

Riservò una punizione corporale a uno studente a suo modo di dire svogliato: lo fece entrare in un capanno, gli abbassò pantaloni e slip e iniziò a sculacciarlo. Un 66enne pensionato, residente in Valmarecchia, ha patteggiato 1 anno e 10 mesi di reclusione, giovandosi della sospensione della pena, a fronte dell'accusa di violenza sessuale. I fatti avvennero nel 2016: il ragazzo sculacciato faceva parte di un gruppo di studenti che, nell'ambito di un programma di alternanza scuola-lavoro, stava effettuando uno stage presso una cooperativa sociale riminese, dedicandosi in particolar modo a lavori di giardinaggio. Il 66enne operava come volontario e fu denunciato poche ore dopo i fatti: il ragazzo tornò a casa e raccontò tutto ai genitori. L'imputato, difeso dall'avvocato Luca Campana, ha ammesso le proprie responsabilità e, nonostante le sue condizioni economiche non proprio floride, ha versato 500 euro di risarcimento. Inoltre ha fatto un ulteriore gesto formale di scusa: una lettera indirizzata al giovane sottoposto alla sua punizione corporale.

Cronaca
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485