Aggredisce per l'ennesima volta la compagna e le rompe il cellulare, arrestato

A finire in manette un 59enne di Bellaria che ha preso a botte la giovane convivente

Arresto Carabinieri, foto di repertorio Arresto Carabinieri, foto di repertorio.
Cronaca Bellaria Igea Marina 13:43 12 febbraio 2019

Rapina, lesioni e danneggiamento: per questi reati è partito un ordine d'arresto, nella giornata di lunedì, ai danni di un 59enne di Bellaria, rintracciato dai carabinieri della locale stazione, allertati dalla convivente, dopo l’ennesimo episodio di violenza. Un litigio che era degenerato evidentemente in offese e botte: l’uomo dopo averla colpita al volto, le aveva strappato la borsa da cui aveva poi estratto il telefono cellulare scaraventandolo a terra con violenza e distruggendolo.
L’uomo è stato raggiunto dalla notifica nella Casa Circondariale di Forlì nella quale è detenuto a seguito una condanna per droga.
 
L’APPELLO DELL’ARMA ALLE VITTIME DI VIOLENZA
 
Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza domestica, una situazione gravissima che i Carabinieri sono riusciti ad affrontare grazie anche alla volontà della vittima di rivolgersi alle forze dell’ordine e di denunciare. Si tratta, purtroppo, di un fenomeno drammatico che si può contrastare solo con un lavoro quotidiano condiviso e diversificato in cui assume un ruolo fondamentale la fiducia delle vittime verso le istituzioni e quanti operano per la loro tutela, in primis forze dell’ordine ed Autorità Giudiziaria. L’Arma dei Carabinieri impiegherà ogni risorsa per affrontare con professionalità e competenza lo specifico fenomeno.

Cronaca
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485