L'Alberghiero di Novafeltria conquista la Regione con i sapori della Valmarecchia

Il "Tonino Guerra" è stato chiamato a curare la realizzazione di una degustazione dei prodotti tipici

Studenti del corso enogastronomico capitanati dal prof. M. Pucci e dallo Chef V. Tassone Studenti del corso enogastronomico capitanati dal prof. M. Pucci e dallo Chef V. Tassone.
Attualità Novafeltria 07:35 22 febbraio 2019
Media:  Foto

L'Accademia Nazionale di Agricoltura in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna ha organizza lunedì 18 febbraio a Bologna, il convegno "Innovazione e valorizzazione della castanicoltura emiliano-romagnola". 
 
In tale occasione il Tonino Guerra di Novafeltria (corso enogastronomico) è stato chiamato a curare la realizzazione di una degustazione dei prodotti tipici della regione dai DOP parmigiano reggiano e prosciutto di Parma agli IGP mortadela Bologna e marroni di Castel del Rio. 
 
Ampio risalto è stato dato, dagli studenti del Tonino Guerra, alle ricette e ai prodotti della Valmarecchia, dando un assaggio di prodotti quali: formaggio di fossa "Ambra" di Talamello, miele della Valmarecchia, salsicce di grigiore di San Leo, salami di mora romagnola di Ufogliano, farine di grani antichi della Valmarecchia e tartufo bianchetto (marzuolo)
 
La partecipazione all'evento con oltre 300 ospiti ha rappresentato un grande successo per la brigata di studenti capitanata dal prof. M. Pucci e dallo Chef V. Tassone

Foto

Attualità
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485