Isa Danieli e Giuliana De Sio in scena al Teatro Galli di Rimini

Mercoledì 27 febbraio "Le signorine" tra solitudine, diversità e vendetta

Giuliana De Sio e Isa Danieli, foto Noemi Ardesi Giuliana De Sio e Isa Danieli, foto Noemi Ardesi.
Eventi Rimini 10:56 22 febbraio 2019

Ridere della solitudine, della diversità, della vendetta, del tragico quotidiano, grazie al talento e al carisma di due indiscusse artiste del teatro italiano. Isa Danieli e Giuliana De Sio sono “Le signorine”, spettacolo diretto da Pierpaolo Sepe in scena al Teatro Galli mercoledì 27 febbraio alle 21 (Turno D - altri percorsi). Un testo scritto originariamente in romanesco da Gianni Clementi, che nella produzione di Nuovo Teatro si cala nei vicoli napoletani, ambientazione nella quale si snoda il rapporto conflittuale tra due sorelle, Addolorata e Rosaria, non più giovanissime e dai caratteri opposti. Due zitelle costrette a fare i conti anche con una natura non proprio generosa che trascorrono la propria esistenza in un continuo e scoppiettante scambio di accuse reciproche. È in una piccola storica merceria partenopea, ormai circondata da empori cinesi e fast food mediorientali, che Addolorata e Rosaria passano gran parte della loro giornata, per poi tornare nel loro modesto, ma dignitoso appartamento poco lontano. Addolorata, dopo una vita condotta all’insegna del sacrificio e del risparmio, cui è stata obbligata dalla sorella, vuole finalmente godersi la vita. Rosaria, che ha fatto dell’avarizia e dell’accumulo il fine della propria esistenza, non ha nessuna intenzione di intaccare il cospicuo conto bancario. Costrette a una faticosa convivenza, le due ‘signorine’, ormai ben oltre l’età da matrimonio, non possono neanche contare su una vita privata a distrarle da quella familiare. Le poche notizie che gli giungono dal mondo provengono dai pettegolezzi dei parenti o dai reality in televisione.

Rosaria domina e Addolorata, a malincuore, subisce. Ma proprio quando le due sorelle sembrano destinate a questo gioco delle parti, un inaspettato incidente che colpisce Rosaria stravolge questa routine, offrendo ad Addolorata l’occasione di dare sfogo ai propri desideri prima soffocati e di assecondare la sua voglia di libertà.

Una commedia magistralmente interpretata da due ‘signore’ del teatro italiano, capace di raccontare con ironia gioia e dolori della vita famigliare, quella quotidianità fatta di rapporti brutalmente sinceri perché indissolubili. Un testo irriverente e poetico che promette gag e risate continue, non senza un pizzico di commozione.

Eventi
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485