Villa Verucchio, scoperto responsabile scritte blasfeme su muri della chiesa

Indagato un ragazzino del luogo per danneggiamenti aggravato di beni esposti alla pubblica fede

Villa Verucchio, scoperto responsabile scritte blasfeme su muri della chiesa
Cronaca VillaVerucchio 08:22 18 aprile 2019

Danneggiamento aggravato di beni esposti alla pubblica fede. E' questo che riporta il fascicolo aperto dalla procura dei minori di Bologna, indirizzato ad quattordicenne di Villa Verucchio. Il giovane avrebbe scritto una bestemmia nei pressi di una chiesa, pentendosi subito dopo cercando di cancellare la frase. Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di risalire fino a lui. Il 14enne avrebbe mostrato poi pentimento per quanto commesso trovando sostegno anche nel parroco. Il prete ha contattato i Carabinieri intervenendo a favore del giovane che, non avendo mai avuto problemi comportamentali di alcun tipo, avrebbe compreso la gravità della bravata. I genitori del ragazzo hanno anche manifestato la volontà di risarcire la chiesa per il danno causato.

I diversi atti di vandalismo che si sono verificati recentemente nella zona, non sarebbero riconducibili a questo singolo episodio.

Cronaca
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485