VIDEO Resta intrappolato nell'auto in fiamme: papà di due gemelli muore carbonizzato

È un fanese di 41 anni l'uomo morto nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno sull'A14

E' rimasto intrappolato nella sua macchina in fiamme E' rimasto intrappolato nella sua macchina in fiamme.
Cronaca Riccione 07:05 12 giugno 2019
Media:  Video

Si chiamava Andrea Borgogelli, aveva 41 anni ed era padre di due gemelli, l'uomo morto carbonizzato in autostrada martedì pomeriggio. E' successo alle 17.45 al chilometro 140 dell'A14 all'altezza del comune di Misano Adriatico, nella corsia in direzione sud verso Pesaro poco dopo la galleria di Scacciano. L'uomo, residente a Fano, stava percorrendo l'autostrada quando la capote della sua auto, una Volskwagen New Beetle, un Maggiolone, ha preso fuoco e nel giro di poco ha trasformato il mezzo in una trappola mortale. L'uomo è riuscito ad accostare in una piazzola di sosta ma non ha avuto alcuna possibilità di uscire dall'auto ed è morto carbonizzato. Probabilmente le fiamme sono partite dal motore. Sul posto per i soccorsi la Polstrada, i Pompieri. Il personale del 118 nulla ha potuto fare se non constatare il decesso del 41enne. Il mezzo è stato sequestrato per appurare le motivazioni precise del rogo che è stato fatale ad Andrea Borgogelli.

Video

Cronaca
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485