Ingoia oltre un etto di eroina per non farsi arrestare, ma la radiografia lo inchioda

Un 37enne nigeriano, in procinto di prendere il treno per Rimini, è stato fermato dalla Polfer

Ovuli di eroina (foto di repertorio) Ovuli di eroina (foto di repertorio).
Cronaca Rimini 19:21 11 luglio 2019

Aveva inghiottito dieci ovuli contenenti 110 grammi di eroina: un 37enne nigeriano è stato fermato dalla Polfer e arrestato per detenzione ai fini di spaccio. Mercoledì pomeriggio una pattuglia lo ha notato mentre si aggirava con fare sospetto al binario 11 della stazione ferroviaria di Bologna,  in attesa di salire sul treno per Rimini, tra la folla di giovani che scendevano in riviera per il Jova Beach Party. La Polizia lo ha sottoposto a controlli che non hanno dato esito. Ma quando il 37enne ha chiesto di poter andare in bagno, hanno avuto dei sospetti. Portato all'ospedale Sant'Orsola di Bologna e sottoposto a radiografia, si è scoperto che aveva inghiottito un etto e dieci grammi di eroina. E' stato così arrestato.

ARTICOLI CORRELATI
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485