Riapre la piscina di Santarcangelo dopo le 25 persone intossicate dal cloro

I sopralluoghi dell'Ausl hanno verificato il regolare funzionamento dell'impianto di pompaggio del cloro

Intervento dei pompieri alla piscina di via Falcone a Santarcangelo Intervento dei pompieri alla piscina di via Falcone a Santarcangelo.
Attualità Santarcangelo di Romagna 16:04 13 agosto 2019

Alle 9.30 di martedì 13 agosto ha riaperto al pubblico la piscina di via Falcone a Santarcangelo, interessata lo scorso 7 agosto da un caso multiplo di intossicazione da esalazioni di cloro. Sono state 25 le persone coinvolte e portate in ospedale, 17 bambini e 8 adulti. La Procura di Rimini ha dato il via libera alla riapertura dopo i nuovi sopralluoghi dell'Ausl che hanno accertato il corretto funzionamento dell'impianto di pompaggio del cloro. Un guasto infatti aveva causato l'aumento della concentrazione del cloro, le cui esalazioni hanno provocato malore, tosse e bruciore agli occhi alle persone che il 7 agosto erano presenti in piscina. 

Attualità
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485