Basket C Silver, coach Padovano: 'Puntiamo ad entrare tra le prime otto. Girone competitivo'

Presentazione della squadra dei Titans nella sede della clinica Tiss’ You Care, il main sponsor

La squadra dei Titans (Foto di Simone Maria Fiorani) La squadra dei Titans (Foto di Simone Maria Fiorani).
Sport Repubblica San Marino 12:16 12 settembre 2019

Nella sede della clinica Tiss’ You Care, i Titans hanno ieri tagliato ufficialmente il nastro della stagione 2019/2020, presentando ai media i dettagli dell’annata che sta per cominciare. Di seguito le parole dei protagonisti.

PRESIDENTE MARCO CIACCI: “La squadra è rinnovata ma sono sicuro che ci faremo trovare pronti. Partiremo con grande voglia di fare. Già da qualche settimana la squadra si sta allenando ed è stata giocata un’amichevole che direi positiva. Nel weekend saremo al quadrangolare di Bertinoro con Lugo, Scirea e Virtus Imola. Poi gli altri test e il campionato da ottobre. Non vediamo l’ora”.

COACH MASSIMO PADOVANO: “La squadra è coperta in tutti i ruoli. Abbiamo confermato il capitano Davide Macina e Matteo Sorbini, a questi si sono aggiunti acquisti che non hanno bisogno di presentazione come Andrea Raschi e Alberto Saponi. Il rendimento di tutti dipenderà da quanto sapremo unire l’esperienza senior all’esuberanza della gioventù. Gli obiettivi? Entrare nelle prime otto si può. Il girone è competitivo e squadre come Urbania, Tolentino, Fossombrone, Recanati e Todi sono di tutto rispetto, ma questo gruppo deve pensare in grande”.

CAPITANO DAVIDE MACINA: “La squadra è giovane ma con due ragazzi come Andrea Raschi e Alberto Saponi mi sento in una ‘botte di ferro’. Noi ci metteremo massimo impegno per raggiungere i traguardi che ci si presenteranno lungo la strada”.

TEAM MANAGER MATTEO PANZERI: “Mi sono rigettato nella mischia dopo alcuni anni fuori. Il progetto di questa Under 18 nasce dalla collaborazione e dalla presenza di ragazzi di diverse società, come naturalmente i Titans, gli Angels Santarcangelo, Ibr, Ca’ Ossi Forlì e Tigers Villa Verucchio. Siamo in un contesto in cui i ragazzi sono stimolati a pensare in grande. Un percorso che, per meriti e capacità, può avere approdi in diverse e importanti categorie”.

Sport
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485