FOTO Bagno di folla a San Marino per i piloti del motomondiale in parata nel centro storico

Tra i protagonisti Niccolò Antonelli, Nicolò Bulega e Alex De Angelis

I piloti "in formazione" nel centro storico di San Marino (foto Fabrizio Petrangeli) I piloti "in formazione" nel centro storico di San Marino (foto Fabrizio Petrangeli).
Sport Repubblica San Marino 17:44 12 settembre 2019
Media:  Foto

Bagno di folla questa mattina al MotoGP Parade a San Marino. Nella più antica Repubblica del Mondo le contrade del centro storico si sono trasformate in un circuito per il pre event ufficiale del Gran Premio. A percorrerle moto e piloti del motomondiale, da domani protagonisti in pista: per la Moto3 Riccardo Rossi (Kömmerling Gresini Moto3) e Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse); per la Moto2 Luca Marini e Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) e Fabio Di Giannantonio (Speed Up) e infine per MotoE Niccolo Canepa (LCR E-Team) e Alex De Angelis (Octo Pramac MotoE).

La partenza è avvenuta da Piazzale dello Stradone con i piloti preceduti dalla safety car ufficiale della MotoGP. Arrivo in piazzale della Libertà dove un’ovazione li ha accolti davanti a Palazzo Pubblico e accolti dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori.  “Evento fantastico per la Repubblica di San Marino – il commento del Segretario di Stato per lo Sport, Marco Podeschi – in una giornata con tanti turisti e appassionati da tutto il mondo”.. “Aspettiamo tutti in circuito – ha detto il Presidente della Federazione Sammarinese Dennis Zanotti - perché saranno giornate spettacolari e con tanta gente. Anche la Repubblica offre il suo contributo con ragazzi nelle varie classi e alle loro spalle un plotoncino di nuovi campioni”.

A San Marino è intervenuto anche Bryan Toccaceli, pilota sammarinese di cross incorso in un gravissimo incidente, ma sempre vicino ai motori e che sarà nel weekend in circuito.

Al termine della parata, foto e selfie per tutti, con i piloti davvero entusiasti di un’esperienza così originale per il connubio fra tecnologia avanzata e un centro storico da oltre un decennio patrimonio dell’Unesco. Non è mancato il ‘burn out’ finale che ha avvolto sulla piazza della Libertà tutti gli appassionati in una nuvola di fumo.

Foto

Sport
Segnalazioni su WhatsappSegnalazioni via Whatsapp
al numero 347 8809485